Formula Renault 3.5

Stagione 2011

Motorland 16-17 April

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Spa 30 April-1 May

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Monza 14-15 May

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Monaco 28-29 May

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Nurburgring 18-19 June

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Hungaroring 2-3 July

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Silverstone 20-21 August

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Le Castellet 17-18 September

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Barcelona 8-9 October

Qualifying 1 | GP 1 | Qualifying 2 | GP 2 

Gallery

Collective Test Motorland

Collective Test Motorland

Storia

Stagione 1989

Nel 1989 la Draco tenta l'avventura europea con la Formula Opel Lotus Euroseries, raccogliendo grandi successi. Con il brasiliano Eduar Merj Neto, al suo primo anno in Europa, ottiene 12 pole positions e 5 vittorie, piazzandosi al terzo posto nel campionato.

Piloti: EDUAR MERY NETO (B) - PAOLO DE CRISTOFARO (I)


Stagione 1990

Dal Brasile arriva un pilota giovanissimo, di soli 16 anni. Ha vinto in Kart e con la F. Chevrolet. Morini ne è entusiasta e vede bene: si chiama Rubens Barrichello. Rubens, Rubinio per la Draco, viene subito accolto come un figlio. Nadia e Adriano lo tengono con loro nella casa fiorentina e vincono con lui il loro primo Campionato Europeo nella Opel Euroseries (contro avversari come Gil De Ferran, David Coulthard e Vincenzo Sospiri).

Undici pole e Dieci vittorie sono un bel risultato, ma soprattutto un riconoscimento alle doti di talent scout di Adriano e Nadia. Ora Rubens è in F.1, un grande sogno che si è avverato.

Piloti: RUBENS BARRICHELLO (B) - JOSE' LUIS DE PALMA (A)


Stagione 1991

Altro anno pieno di soddisfazioni. La Draco vince il suo secondo campionato con il portoghese Pedro Lamy (Minardi Formula 1), un talento che purtroppo non è riuscito a trovare la giusta direzione nelle categorie superiori, ma che, sostiene Adriano Morini, aveva uno stile di guida ed una classe impeccabili. Grande gioia per la Draco e per Adriano con questo secondo Campionato in bacheca.

Il nome Morini diventa sinonimo di un infallibile scopritore di talenti.

Piloti: PEDRO LAMY (P) - DJGIALMA FOÇACA (B) - PAOLO GARCIA (B)


Stagione 1992

Secondi assoluti nel Campionato Europeo Lotus con il brasiliano Gualter Salles (il Brasile e la Draco sono e saranno sempre maggiormente legati in questa lunga storia). Il pilota brasiliano è veloce, ma un inizio d stagione infelice lo porta ad arrivare soltanto secondo alla fine del campionato. Caso vuole che a premiare Salles, vincitore della gara di fine campionato sul circuito di Donington, sia proprio l'altro ex pilota della Draco, Barrichello. Segno che tutti coloro che fanno ed hanno fatto parte della “famiglia Draco” sono sempre vicini in ogni momento ad Adriano e Nadia, ed entrambi trovano in questo affetto la cosa più importante della loro vita.

Piloti: GUALTER SALLES (B) - MANUEL GIÃO (P)


Stagione 1993

Finalmente si ascolta anche l'inno di Mameli sui podi delle principali piste europee, grazie al pilota romano Patrick Crinelli, che vince il terzo campionato per la Draco. Vittoria sofferta, ma ottenuta con il coraggio e la determinazione di un Team che desiderava con tutto il cuore vedere il tricolore sventolare alto.

Piloti: PATRICK CRINELLI (I) - MANUEL GIÃO (P)


Stagione 1994

Marco Campos: questo nome per la Draco è quello di una stella. Nel 1994 Marco aveva 17 anni. Morini appena lo vede girare a Magione capisce subito il talento che il Brasile gli ha portato, “il migliore di tutti” e lo dice con la sincerità del tecnico che si vede fra le mani una pepita d'oro, da ripulire e far brillare. Alla Draco lavorano sodo e Marco li ricompensa con la migliore moneta: le vittorie. Marco vive e viaggia con loro. Vince il campionato Lotus Euroseries e ben altri 7 trofei. Per le pole positions conquistate è eletto miglior pilota dell'anno e pilota rivelazione più giovane. Il circus è entusiasta di lui, ha un sorriso per tutti e incanta anche l'organizzazione. Il suo “rivale”, Tom Coronel (NL) lo giudica un talento, sono avversari ma mangiano insieme. Filippo Francioni, l'altro pilota del Team, ha per lui una venerazione. Ha il carisma del grande campione.

Piloti: MARCO CAMPOS (B) - ALBERY SPINOLA (B) - FILIPPO FRANCIONI


Stagione 1995

Nel 1995 la Draco costituisce un Team di F3000 solo per Marco. La prima gara a Silverstone (GB) con la vettura Lola, lo vede 5° classificato. Frank Williams manda un incaricato a seguirlo, è interessato a Marco. Proseguono colloqui per tutta la stagione, ma all'ultima gara, all'ultima curva, il 18 ottobre 1995 lo perdono. E' tutto subito finito per Nadia ed Adriano, la perdita di Marco è un brutto colpo. I loro ragazzi della Draco, gli sono vicini e gli danno la forza per continuare. Marco sarà sempre nel loro cuore ed è sul cuore che per sempre tutto il team porterà il suo casco, per non dimenticarlo mai, nemmeno un attimo, e tenere Marco con loro, nel mondo che li ha stretti in un abbraccio infinito.

Piloti F3000: MARCO CAMPOS (BR)
Piloti F.Opel: LUIZ FERNANDO UVA (B) - ALBERTO JACOBSEN (B)


Stagione 1996

Ancora successi nel F3000 con un altro brasiliano. Incredibilmente, ecco Barrichello che è di nuovo con Nadia ed Adriano a festeggiare la vittoria di Riccardo Zonta (Bar F1) che stravince a Estoril, Mugello e Pau e che non arriva terzo i campionato per un solo punto perché all'ultima gara ad Hochenheim, che conduceva, si spezza il cavo dell'acceleratore.

Piloti F3000: RICCARDO ZONTA (B) - ESTEBAN TUERO
Piloti F.Opel: RICCARDO TEODOSIO - WAGNER EBRAHIM


Stagione 1997

Un francese alla Draco e sul podio, Cyrille Sauvage. Un anno di lavoro intenso, con un 2° e 5° posto di Sauvage e un bel podio (2°) per il portoghese Pedro Conceiro. Peccato che Cyrille non abbia la possibilità di continuare, penosi problemi di budget lo fermano.

Piloti: CYRILLE SAUVAGE (F) - PEDRO COUNCEIRO (P)


Stagione 1998

Un altro brasiliano alla scuola Draco, che allargherà la schiera dei ragazzi della famiglia: Bruno Junqueira (test driver Williams F1) un altro grande talento. Un anno in cui Bruno deve apprendere circuiti e vettura, anno difficile, ma di grande formazione. Nel 1999 il giovane Junqueira cambia team, perché la Petrobras, suo Sponsor, forma una propria squadra. Rimane però la Draco nel cuore e a sua volta rimane nel cuore di Nadia e Adriano. Nel campionato europeo F3000 anno 2000 Bruno è leader con ben tre vittorie su cinque gare disputate. Un vero sogno, pensando che sono con Junqueira ben cinque i piloti scoperti da Morini attualmente in Formula 1, forse nessuno ha mai fatto tanto.

Piloti: JUNQUEIRA (B) - GIOVANNI MONTANARI (I)


Stagione 1999

Fabrice Walfish, altro francese, porta al successo la Draco, e gli permette di restare nei 15 top teams che passano di diritto alla stagione F3000 Europeo per l'anno 2000. Anno importante per la Draco che si riconferma al top.

Piloti: FABRICE WALFISH (F) - OLIVER MARTINI (I)


Stagione 2000

Nonostante sia di diritto nei 15 top teams del campionato internazionale, la Draco Racing decide di competere nel F3000 italiano per avere l'opportunità di far correre due brasiliani: Neikotten e Sperafico. Durante la stagione vengono segnati tre secondi posti, un terzo e due pole position, grazie a Rodrigo Sperafico che ora corre in F3000 internazionale. Draco termina il campionato in questa posizione. Nella gara extra campionato ad Assen gareggia con S.Bert e Jacky van der Ende che si è classificato in terza posizione, un buon risultato visto che quest'ultimo non aveva mai corso in questa formula.

Piloti : LEONARDO NEIKOTTEN (BR) - RODRIGO SPERAFICO (BR)


Stagione 2001

Un trionfo è dir poco, per una stagione che, chiamare esaltante è comunque sminuirla.

Nell'inverno Morini ingaggia un giovane talento Brasiliano FELIPE MASSA, proveniente dalla Formula Renault dove ha vinto Campionato Italiano e Europeo. Sin dai test invernali si dimostra nettamente il più forte. Per lui il Campionato diventa una passeggiata: su otto gare 7 Pole position e 6 vittorie, dimostrando una schiacciante superiorità, tanto che al termine della stagione la Sauber lo ingaggia per disputare il Campionato del mondo di F.1.

Piloti: FELIPE MASSA (B) - LUCA VACIS (I)


Stagione 2002

Augusto Farfus è l'ennesimo pilota della Draco. Dopo aver vinto l'Eurocup di Formula Renault affronta il suo primo anno in Formula 3000 con il preciso obiettivo di accumulare esperienza. Si comporta benissimo in qualifica: in gara registra un solo podio a Spa Francorshamps e altri ottimi piazzamenti. Matteo Grassotto, pilota italiano di ottime qualità, proveniente dalla Formula 3, fatica più del previsto ad adattarsi alle partenze della 3000. Conquista comunque un podio a Digione e ottimi piazzamenti durante la stagione.

Piloti: AUGUSTO FARFUS (BR) – MATTEO GRASSOTTO (I)


Stagione 2003

La Draco riconferma Augusto Farfus con un unico obiettivo possibile: VINCERE! Nuovo pilota della scuderia è il tedesco Sven Heidfeld. Il tono di tutta la stagione lo si intuisce dalla festa in occasione della presentazione della squadra e dei programmi 2003, con il Team in tenuta di gala all'Eurocongressi Hotel di Verona.

Da subito la stagione si annuncia promettente per Augusto che, durante i vari test, primeggia sempre con grande vantaggio. Il campionato si conclude con un Farfus in vantaggio sproporzionato: 60 punti sui 32 del secondo arrivato. Un dominio. La Draco vince quindi il suo 6° alloro europeo.

Piloti: AUGUSTO FARFUS (BR) – SVEN HEIDFELD (D)


Stagione 2004

Un pilota molto giovane che da molto tempo è sotto osservazione del Team sostituisce Augusto Farfus, è l'olandese Nicky Pastorelli. A suo fianco un pilota italiano Fausto Ippoliti.

Il Campionato F3000 Superfund 2004 viene vinto da Nicky Pastorelli. Ottima perfomance del pilota italiano che dimostra avere talento :unica difficoltà la mancanza di esperienza.

Piloti: NICKY PASTORELLI - FAUSTO IPPOLITI


Stagione 2005

Stagione faticosa per il team impegnato su due Campionati : World Series F3.5 by Renault dove la Draco è una new entry e la F.3000.Nella World Series i portacolori del Team sono il tedesco M.W e il sanmarinese CM.

Strepitoso Campionato per il Team Draco che subito si trova a suo agio con la nuova vettura tanti podi e vittorie contraddistinguono una stagione fantastica.

Secondo piazzamento classifica costruttori per la Draco e 3° in classifica finale per il tedesco MW.

Un ottimo lavoro anche nel Campionato F3000 dove con due giovani piloti : il tedesco Timo Lieneman e l'italiano Alessandro Bonetti colgono numerosissimi podi.

Al termine del Campionato la Draco vince il titolo costruttori. Timo Lieneman è terzo in classifica generale seguito da Alessandro Bonetti. Nella classifica Under 21, 1° posto assoluto per il tedesco seguito dall'italiano Bonetti.

Piloti: 3000 ProSeries: ALESSANDRO BONETTI - TIMO LIENEMANN
World Series by Renault F3.5: C. MONTANARI - M.WINKELHOCK


Stagione 2006

La stagione 2006 si apre con la presentazione dei piloti Draco Pastor Maldonado e Tomas Kostka. Una grande stagione per il venezuelano Maldonado che sale sul gradino più alto del podio a Monaco, a Le Mans, a Misano e a Spa, guadagnando il 3° posto nella classifica finale con 102 punti. Kostka invece lascia il posto a metà stagione al serbo Milos Pavlovic che verrà poi confermato come pilota Draco nella stagione successiva.

Piloti: PASTOR MALDONADO - TOMAS KOSTKA (sostituito da MILOS PAVLOVIC)


Stagione 2007

Il Team Draco scende in campo con due nuovi gladiatori: lo spagnolo Alvaro Barba e il serbo Milos Pavlovic.

Il Campionato World Series 3.5 si articola in 17 gare divise in 9 circuiti, in cui la Draco sale sul podio per 6 volte. A Monza, in Ungheria, in Belgio ed in Portogallo con Pavlovic, che ottiene a fine stagione ben 96 punti, piazzandosi 2° nella classifica finale. A Donington e ad Estoril con Barba che si piazza 8° in Campionato con 64 punti.

Il Team Draco, grazie ad una vettura eccellente ed il grande feeling tra la squadra ed i piloti, conquista il secondo posto in Campionato con 160 punti.

Piloti: MILOS PAVLOVIC - ALVARO BARBA


Stagione 2008

Il 2008 risulta una stagione preparatoria per il team Draco che sceglie due giovanissimi piloti: lo spagnolo Marco Barba, rookie nel campionato, e il belga Bertrand Baguette, alla sua seconda stagione.

Un anno in cui i due piloti hanno avuto la possibilità di crescere come uomini e come professionisti. Baguette conquista il primo posto sul podio a Spa, il suo circuito di casa, senza sapere ancora che quello sarebbe stato solo il primo passo verso la vittoria totale e indiscussa dell'anno successivo.

Piloti: BERTRAND BAGUETTE - MARCO BARBA


Stagione 2009: CAMPIONI !!

Un trionfo su tutti i fronti dall'inizio alla fine: vittoria nel Campionato Team e vittoria nel Campionato Piloti con Bertrand Baguette a 2 gare dalla fine per un totale di 205 punti a 25 lunghezze di vantaggio dal secondo.

Un dominio assoluto già dalla metà della stagione, con Bertrand Baguette sempre sul podio: 5 primi posti, 4 secondi posti, 1 terzo posto e la presenza costante tra i primi dieci in ogni gara. Un successo si può dire inaspettato e straordiario per un pilota che nei 2 anni in Draco è cresciuto oltre ogni aspettativa ed è diventato un vero campione, un pilota che nel 2010 è entrato subito nel tanto ambito mondo della Formula 1.

Piloti: BERTRAND BAGUETTE - MARCO BARBA


Stagione 2010

I portacolori Draco nella stagione 2010 sono stati il francese Nathanael Berthon e il colombiano Julian Leal. Berthon, rookie nel campionato WSR 3.5, ha conquistato in diverse gare ottimi risultati: 3° ad Alcaniz, 2° a Brno, 1° a Magny Cours. Buon miglioramento professionale anche per Leal che ha disputato una stagione produttiva lasciando presagire un buon cammino futuro.

Piloti: NATHANAEL BERTHON - OMAR JULIAN LEAL COVELLI

Stagione 2011

Il Team Draco scende in pista con due giovanissimi piloti: André Negrao, brasiliano di 19 anni, e Stéphane Richelmi, proveniente dal Principato di Monaco, di 21 anni. Entrambi i piloti sono esordienti in campionato e durante la stagione hanno la possibilità di farsi valere, conoscendo sempre di più la vettura World Series Renault 3.5. Richelmi sale sul podio rookie nella gara di Monza, Negrao conquista il podio degli esordienti ben 5 volte, al Motorland, a Spa, al Nurburgring e al Paul Ricard.

Piloti: ANDRE NEGRAO (B) – STEPHANE RICHELMI (Monaco)